Finanziamenti Acquisto Prima Casa: le Agevolazioni per chi Richiede un Mutuo

Qualora si abbia intenzione di acquistare la prima casa, richiedere dei finanziamenti quali il mutuo rappresenta una procedura fondamentale in quanto, in tal modo, è possibile finalizzare tale operazione. Ma esistono dei casi che sono accompagnati da diverse agevolazioni grazie alle quali, la richiesta del mutuo, non sarà così complessa come si suppone. Vediamo ora quali sono le svariate agevolazioni alle quali è possibile accedere.

La detrazione del 19%

Una prima agevolazione che potrà essere sfruttata da chi intende richiedere il mutuo o altri finanziamenti per la prima casa è quella del 19% sugli interessi passivi annui, ovvero quelli che gravano sullo stesso prestito che viene richiesto da chi intende acquistare una nuova abitazione. Questo sgravo deve essere calcolato solo ed esclusivamente su 4 mila euro, ovvero l’importo massimo per legge sul quale ricade questa agevolazione: se gli interessi annui fossero superiori a tale importo, l’agevolazione verrà calcolata sempre su questa soglia massima.

Estinzione e Rimborso Parziale del Mutuo Anticipato: Come Funziona e Vantaggi e Come Fare Richiesta

Se sei titolare di un contratto di mutuo e sei interessato alla sua estinzione anticipata, sia essa totale o parziale, devi sapere che la legge lo ritiene possibile e che attualmente non è previsto il pagamento di nessuna penale.

La convenienza nell’estinguere il mutuo

Avere la possibilità di estinguere il mutuo è senza dubbio un fatto apprezzabile; tuttavia, non è sempre conveniente richiedere il pagamento anticipato delle somme dovute. Il piano di ammortamento di ogni mutuo, indipendentemente dalla sua durata, è studiato in modo che ogni rata sia composta dalla somma della quota capitale e della quota interessi. Le due quote non sono costanti nel tempo, ma sono fra loro inversamente proporzionali. Le prime rate sono caratterizzate per la quasi totalità dalla quota interessi; viceversa, le ultime rate sono per la maggiore composte dalla quota capitale.

Mutuo Non Concesso o Rifiutato: Quali possono essere i Motivi

Ottenere oggigiorno un mutuo è sempre più difficile per tutta una serie di motivazioni, strettamente connesse al costo degli immobili che, specie nelle grandi città, hanno raggiunto cifre stellari ed inaccessibili per la maggior parte dei comuni mortali. Va detto poi che la crisi economica dura da anni, che i contratti di lavoro a tempo indeterminato non costituiscono più da qualche tempo a questa parte la norma, sia nel pubblico impiego che nel settore privato. Fatta questa premessa, vediamo nel dettaglio quali sono le motivazioni più comuni per cui il mutuo non viene concesso o per cui la richiesta viene rifiutata.

Contratto lavorativo non a tempo indeterminato

A meno che tu non abbia un patrimonio da parte, sia esso rappresentato da una cospicua liquidità o da un altro immobile, senza contratto lavorativo a tempo indeterminato, nessun istituto bancario ti concederà un mutuo. Con un contratto a tempo determinato o con uno precario mancano le necessarie condizioni che attestino la tua effettiva capacità di portare a termine il pagamento del debito.

Mutuo Ristrutturazione Prima Casa

Il mutuo di ristrutturazione è un forma particolare di finanziamento che ti può essere concesso da una istituto di credito al fine di poter adempiere a lavori che riguardano l’immobile e che possono essere di diversa natura. Grazie ad esso è quindi possibile investire sulla tua casa migliorandola e dandole un nuovo volto. Gran parti delle banche ti offrono la possibilità di effettuare il mutuo per ristrutturazione. Le proposte sono diverse e non sempre è facile riuscire a comprendere quali possono essere quelle più adatte alle tue esigenze. È importante quindi per poter effettuare una valutazione che si adatta agli interventi che vuoi effettuare nella tua casa, comprendere con cosa sia un mutuo di ristrutturazione e gli eventuali passi per riceverlo.

Cos’è un mutuo di ristrutturazione e le tipologie di interventi

Il mutuo di ristrutturazione è una vera e propria forma di mutuo che viene concessa dalla banca al fine di poter effettuare una serie di interventi di diversa natura tendenti a migliorare e riqualificare la tua abitazione. La durata può variare in base all’importo richiesto tra i 5 e i 30 anni. Le sue caratteristiche sono molto simili a quelli del mutuo per l’acquisto di un’immobile. Infatti in primo luogo la banca ti chiede di dimostrare la possibilità di restituire le rate attraverso una serie di garanzie reali, come per esempio stipendio, pensione oppure dichiarazione dei redditi.

Calcolo Mutui Prima Casa: quali Vantaggi per chi Acquista?

Il mutuo è uno degli strumenti maggiormente utilizzati per l’acquisto della prima casa. Grazie ad esso è possibile ricevere da un istituto finanziario l’importo necessario al fine di poter comprare l’immobile. Calcolare il costo del mutuo comprensivo di tutti i differenti parametri ti può essere molto utile al fine di valutare il tuo investimento. Di seguito analizzeremo come effettuare il calcolo mutui prima casa e quali possono essere i vantaggi per te.

Il calcolo del mutuo, come effettuare le giuste valutazioni

Calcolare il mutuo per la prima casa può essere una cosa non sempre semplice. Le offerte sono tantissime e anche i valori da considerare sono differenti. Se vuoi avere un preventivo preciso, devi valutare ogni singolo parametro. Un esempio è l’importo che devi richiedere alla banca per comprare l’immobile. È importante al fine di avere un mutuo che ricopra l’intero valore dell’acquisto che la cifra richiesta dal venditore rispecchi il mercato immobiliare in cui è presente la casa.

Mutuo UBI Banca: Calcolo Rata, Tassi, Surroga e Tipologie Mutui di Banca UBI

UBI Banca è un istituto di credito che indirizza la sua offerta verso piccoli risparmiatori, famiglie e clientela giovane, offrendo soluzioni Mutuo UBI flessibili.

Come simulare la rata del tuo Mutuo UBI

Potrai simulare online il calcolo della rata del tuo Mutuo UBI, accedendo ad una funzione di preventivazione basata sulle coordinate immobiliari e finanziarie che identificano il tuo nuovo mutuo o la tua surroga. Dovrai indicare se intendi contrarre un mutuo per acquisto o ristrutturazione di una prima o seconda casa e l’ubicazione dell’immobile.

Come Ottenere un Mutuo: 10 Consigli per Risparmiare sul tuo Mutuo

Stai pensando di acquistare una casa e hai bisogno di un muto? Non sai come si effettua una richiesta di mutuo? Vuoi sapere se esistono dei modi per risparmiare sul prestito bancario?

Abbiamo pensato ad una guida per aiutarti in una delle decisioni più importanti della tua vita: comprare casa. In quest’articolo troverai tutte le informazioni più rilevanti che riguardano il mutuo e i consigli su come risparmiare quando si decide di accendere un prestito presso un istituto bancario.

Sole 24 ore Tassi: gli Aggiornamenti per i Mutui

Stipulare un mutuo è sicuramente un’operazione che richiede una certa attenzione dato che ci può legare per parecchi anni. Ovviamente diventa fondamentale che la rata che andremo a pagare mensilmente non sia troppo impegnativa da affrontare, in modo che possa permetterci di vivere adeguatamente nonostante l’esborso mensile.

È indispensabile, a seconda del periodo in cui si decide di sottoscrivere questo tipo di contratto, essere informati sui tassi che offre il mercato in quel determinato momento e capire se può essere più vantaggioso affidarsi ad un fisso piuttosto che ad un variabile. Tenete presente che anche una piccola variazione del tasso, sopratutto per importi molto elevati, può rappresentare un costo maggiore non indifferente. L’Euribor e l’Eurirs o Irs di cui sicuramente avrete già sentito parlare sono sono il parametro di riferimento con cui poi è calcolato il tasso d’interesse finale, ma è sicuramente il punto di partenza.

Mutui per Giovani Precari: come Accedere al Fondo di Garanzia Governativo

Se sei giovane e non hai una buona stabilità economica ma il tuo desiderio è quello di acquistare una casa, il fondo garanzia mutuo corre ad aiutarti offrendoti il supporto di cui hai bisogno.

Cos’è il Fondo di garanzia governativo?

Il Fondo garanzia mutuo è attivo dal 2014 ed offre a chi ha meno di 35 anni la possibilità di chiedere un prestito per l’acquisto o la ristrutturazione della prima casa, senza la necessità di disporre di alcuna forma di garanzia personale, potendo così contare sul sostengo offerto dallo Stato. Si tratta di una valida opportunità che permette anche ai giovani precari di accendere un prestito bancario e comprare la casa che hanno sempre desiderato.

Mutuo Che Banca: Caloco Rata, Surroga, Tipologie di Mutui CheBanca

L’offerta Mutuo Che Banca rispetta l’orientamento della banca del Gruppo Mediobanca che, con focus su risparmio e investimenti e un target di fascia alta, propone soluzioni di finanziamento flessibili nelle diverse formule a tasso fisso e a tasso variabile.

Il preventivo online del Mutuo Che Banca

“Che Banca!” ti consente di preventivare la rata del tuo mutuo attraverso la sua piattaforma online, in modo intuitivo e caratterizzato dalla possibilità di selezionare le variabili che identificano la tua operazione immobiliare. Nelle sezioni di calcolo online della rata , potrai indicare se stai valutando un nuovo mutuo o un’operazione di surroga.