Mutuo Prima Casa 100 per Cento BNL: Condizioni, Funzionamento, Requisiti, Rate e Interessi

Il mutuo prima casa 100 per cento BNL consente agli under 40 di finanziare la totalità della somma necessaria per l’acquisto di un immobile optando su tre tipologie di finanziamento che possono avere tassi fissi, variabili o con CAP (rata fissa indipendentemente dal mercato). Il mutuo per l’acquisto della prima casa è un’opzione attiva anche per gli over 40, ma in questo caso il prestito non copre l’intera somma ma l’80% massimo.

Cos’è

É un mutuo che finanzia il 100% del valore immobiliare di una casa è va incontro alle esigenze delle giovani coppie che non dispongono di tutto il capitale. La normativa impone che non si possano effettuare finanziamenti superiori all’80% del valore dell’immobile (delibera del Comitato Interministeriale del Credito e del Risparmio del 22-04-1995). BNL supera questo limite finanziando anche il restante 20%, mediate la sottoscrizione della polizza fideiussoria con un piccolo aumento del tasso d’interesse. Il finanziamento è molto conveniente per gli under 40, con una rateizzazione che può andare anche oltre i 30 anni e con una rata fissa o flessibile che segue l’andamento dello spread (differenziale tra i titoli di stato italiani e quelli tedeschi).

Condizioni

Vista la crisi economica e la capacità di acquisto degli stipendi, molte famiglie non hanno la solvibilità per dare un acconto pari al 20% per acquistare una casa. Per chi ha meno di 40 anni, il mutuo 100 per cento BNL per l’acquisto della prima casa, è davvero interessante, con tassi bassi.

È possibile finanziare l’acquisto della casa al 100%, con la condizione che la somma tra l’età di chi chiede il mutuo e gli anni di dilazione non deve superare quota ottanta. Una persona di 50 anni deve optare per una rateizzazione pari a un quarto di secolo massimo. Richiedendo il mutuo entro il 31 gennaio del 2020, si può accedere a una particolare agevolazione per le case con classe energetica A e B che prevede la “Polizza BNL Casa e Famiglia” gratuita per un anno. La richiesta è evasa in 5 giorni, così puoi finanziare l’intero valore della casa e con una dilazione lunga, ma con tassi d’interesse leggermente superiori.

Funzionamento

Il sito di BNL permette di effettuare una simulazione della rata utile, successivamente puoi fissare l‘appuntamento con l’agenzia per individuare l’opzione più adatta alle tue esigenze, se la tua richiesta è congrua alla solvibilità e alle garanzie reddituali, ricevi i documenti necessari per istruire e avviare la pratica. I documenti completi e firmati, li puoi inviare online, oppure recandoti presso l’agenzia BNL. Entro 5 giorni ricevi l’esito della tua pratica, se è positivo dopo aver richiesto una perizia notarile sull’immobile puoi firmare il mutuo con BNL.

Requisiti

Il mutuo prima casa 100% è consentito se l’immobile d’acquistare ha una classificazione energetica A o B. BNL estende il finanziamento anche a chi si impegna a trasformare la casa, successivamente all’acquisto, con i requisiti necessari per ottenere la classificazione richiesta. La classificazione energetica ratifica la qualità degli impianti e degli isolamenti delle case che utilizzano le energie rinnovabili, ottimizzandone l’efficienza e il rendimento delle fonti e riducendo gli sprechi con un impatto ambientale limitato.

Per accedere a un mutuo del 100% e derogando i vincoli del massimale all’80% servono garanzie integrative, come stabilito dalla Banca d’Italia.
I requisiti richiesti sono, un contratto a tempo indeterminato e un secondo reddito familiare, in assenza della seconda condizione si può presentare una di queste garanzie:

  • fideiussione assicurativa o bancaria per un importo pari al 20% del valore dell’abitazione, con la presenza di un garante (genitore che si fa carico del rimborso in caso d’insolvenza);
  • cessione di contributi e dei fondi di garanzia INPS, INPDAP, etc. (sono i contributi pensionistici).

Rate e interessi del mutuo 100 per cento di BNL

Sul sito di BNL troverete un intuitivo simulatore della rata che consente di visualizzare l’entità. Volendo fare una proiezione concreta, immaginiamo di comprare una casa dal valore nominale di 200.000 € e di chiedere un finanziamento per 150.000 € con il richiedente che ha 40 anni. Per la dilazionare della rata su 30 anni, hai 3 opzioni:

  • Mutuo Spensierato (a tasso fisso): TAEG 1,50%, con rata di € 506,95;
  • Mutuo variabile (a tasso variabile):TAEG 1,04%, con rata di € 478,12;
  • Mutuo quasi fisso (tasso variabile con CAP): TAEG 2,27%, con rata di € 485,18.
Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Leave a Reply