Mutui Supermarket: scegliere il Mutuo Online

Negli ultimi anni la richiesta di mutui è cresciuta, la volontà principale però per molti è utilizzare un comparatore online per poter accedere in tempo reale e in modo simultaneo all’offerta disponibile dagli istituti bancari. Un numero di proposte elevate vuol dire ampia possibilità di scelta, capacità di analizzare in modo comparato le peculiarità di ogni banca, i vantaggi e gli svantaggi, la cifra da versare mensilmente.

MutuoCaratteristicheCalcola Mutuo
mutuo per la casa
www.mutuiperlacasa.com
Mutuo Prima Casa
mutui supermarket
www.mutuisupermarket.it
Mutuo Prima Casa e Surroga Mutuo Esistente

Quando però ci si rivolge ad un comparatore bisogna utilizzare un sito che sia attendibile, il mercato sembra essere piuttosto d’accordo nell’accreditare Mutuisupermarket come il miglior sito di comparazione online per la valutazione dei mutui. Il sito non solo offre ampia possibilità di scelta e di dettagli, fornendo opzioni su costi, perché un mutuo conviene piuttosto di un altro, quale è il valore aggiunto e cosi via.

MutuoCaratteristicheCalcola Mutuo
mutuo per la casa
www.mutuiperlacasa.com
Mutuo Prima Casa
mutui supermarket
www.mutuisupermarket.it
Mutuo Prima Casa e Surroga Mutuo Esistente

Mutui Giovani Coppie: Guida ai Vantaggi per gli Under 35

I giovani oggi sono tra le categorie più penalizzate, i lavori precari, l’assenza di contratti e la difficoltà a costruirsi un futuro spesso rende difficile porre le basi per la propria indipendenza. Tuttavia in pochi sanno che ci sono molti vantaggi e agevolazioni per gli under 35 che desiderino stipulare un mutuo. Quindi è meglio non optare per un lungo affitto ma vedere se è possibile rientrare in queste agevolazioni che sono state studiare per andare incontro ai giovani.

MutuoCaratteristicheCalcola Mutuo
mutuo per la casa
www.mutuiperlacasa.com
Mutuo Prima Casa
mutui supermarket
www.mutuisupermarket.it
Mutuo Prima Casa e Surroga Mutuo Esistente

Acquistare un immobile non deve essere solo prerogativa di una persona che ha una certa disponibilità economica, chiedere un prestito serve proprio per supportare coloro che non riescono a pagare con i propri soldi l’acquisto di una casa.

MutuoCaratteristicheCalcola Mutuo
mutuo per la casa
www.mutuiperlacasa.com
Mutuo Prima Casa
mutui supermarket
www.mutuisupermarket.it
Mutuo Prima Casa e Surroga Mutuo Esistente

Mutuo a Confronto: le Schede dei Migliori Mutui Online

Se stai pensando di acquistare o ristrutturare casa, questa breve guida potrà senz’altro aiutarti a trovare la soluzione per il mutuo online più adatto alle tue esigenze. Confronta tra le varie offerte a tasso fisso, variabile, misto e con cap e trova quella più adatta a te.

MutuoCaratteristicheCalcola Mutuo
mutuo per la casa
www.mutuiperlacasa.com
Mutuo Prima Casa
mutui supermarket
www.mutuisupermarket.it
Mutuo Prima Casa e Surroga Mutuo Esistente

Mutuo a tasso fisso CREDEM: tanti vantaggi ad un tasso ridotto

Tra gli istituti che erogano mutui online CREDEM riveste una posizione di prestigio. Con un TAN dell’1,62% ed un TAEG dell’1,94% consente di avere il prestito per l’acquisto della prima o seconda casa a tutti i soggetti (persone fisiche) che abbiano compiuto la maggiore età. L’importo finanziabile è pari all’80% del valore di perizia dell’immobile. Le spese di istruttoria sono pari all’1%dell’importo erogato, fino ad un massimo di € 1.200,00, mentre quelle per la perizia ammontano a € 280,00. L’importo finanziato verrà erogato al momento dell’atto notarile e potrai restituirlo in rate mensili. La durata prevista potrà essere compresa tra 5 e 30 anni. 

MutuoCaratteristicheCalcola Mutuo
mutuo per la casa
www.mutuiperlacasa.com
Mutuo Prima Casa
mutui supermarket
www.mutuisupermarket.it
Mutuo Prima Casa e Surroga Mutuo Esistente

Se poi sceglierai il mutuo a tasso variabile con CREDEM potrai avere delle condizioni davvero vantaggiose. Un mutuo destinato all’acquisto della prima o seconda casa, oppure alla ristrutturazione, con TAN dello 0,39% e TAEG dello 0,69% ti permetterà di avere a disposizione iol capitale necessario, da restituire in comode rate mensili per una durata compresa tra 5 e 30 anni. 

Simulazione Mutuo: il Calcolatore Professionale per la tua Rata

Qualora tu avessi intenzione di acquistare o costruire la casa dove abiterai, il primo passo che dovrai compiere è scegliere il mutuo che potrebbe fare maggiormente al caso tuo. Al fine di trovare il mutuo che fornisce le migliori risposte a quelle che sono le tue particolari esigenze, cosa buona e giusta è conoscere l’entità delle rate che dovrai versare alla banca. Proprio per questo, in seguito ti verrà proposta una serie di consigli e calcoli utili a proposito, in maniera tale che tu non possa mai trovarti a fronteggiare spiacevoli ed indesiderati imprevisti.

Premesse

Con i tempi che corrono, acquistare o costruire una casa sono diventate operazioni se non altro complicate. Questo perché, anche e soprattutto a causa della crisi economica che sta attanagliando il mondo, è divenuta impresa assai ardua essere in possesso della totalità della somma necessaria allo scopo. Con ogni probabilità sarai quindi costretto a stipulare con un istituto bancario un contratto di mutuo, con la scelta di quello più adatto che, analogamente, non rappresenta affatto impresa semplice ed immediata.

Tra i particolari sui quali, contrariamente a quello che si potrebbe erroneamente credere, dovrai puntare con maggiore attenzione la tua lente di ingrandimento, vi è l’ammontare di ogni rata. Se è vero che oggi ci si possa avvalere di sempre più efficaci piattaforme web deputate appunto alla comparazione ed al calcolo dei mutui da versare, è altrettanto vero che questi portali contengono termini e numeri che chi non si intende di finanza farebbe fatica a comprendere. Detto questo, mai disperare, E’ sufficiente una semplice calcolatrice sia per valutare i preventivi sulla base dei dati ricevuti sulla banca, sia per calcolare quindi quello che dovrebbe successivamente essere l’ammontare delle rate.

Trova mutuo: 7 Consigli per Risparmiare sul Mutuo

La scelta del mutuo da intraprendere non rappresenta affatto un particolare di secondaria e risibile importanza, ma un gesto importante, un gesto che non può e non deve affatto essere lasciato al caso. Questo perché si tratta di un finanziamento all’interno del quale deve essere attentamente vagliato ogni minimo aspetto, ogni minimo punto, così da non incorrere in quelli che potrebbero essere potenziali aspetti indesiderati. Ma come fare quindi a scegliere il mutuo che fa maggiormente al caso tuo? In seguito una breve carrellata contenente utili consigli a proposito.

Analisi della propria situazione familiare

Come facilmente si potrebbe dedurre, prima di procedere a qualsiasi scelta, cosa buona e giusta sarebbe analizzare accuratamente quella che è la propria situazione economica e finanziaria, in maniera tale di calibrare il mutuo opzionato a quest’ultima. Prima di richiedere qualsiasi mutuo, devi accertarti di possedere tutti i requisiti necessari allo scopo, così da non vederti bloccato tale finanziamento da qualsiasi istituto bancario tu voglia rivolgerti. La banca, infatti, prima di dirti si o no, svolgerà nei tuoi confronti una panoramica dettagliata di quella che è la tua situazione reddituale, dandoti alla fine di questa un parere positivo o negativo concernente la concessione del mutuo. Volendo scendete maggiormente nel articolare, la banca analizza i seguenti fattori:

  • gli impegni finanziari precedenti, impegnandosi a stabilire se questi non superino la soglia del 35% del reddito lavorativo che percepisci a scadenza mensile;
  • secondo, cosa non meno importante, la banca prende in considerazione non soltanto ciò che percepisci tramite il tuo lavoro, ma anche eventuali redditi che entrato in casa tua in maniera indiretta. Esempio lampante possono essere i canoni di locazione derivanti dal possesso di una ulteriore abitazione.

Mutuo con Cap: Tasso Variabile senza Rischi

Quando ti accingi ad intraprendere un mutuo, scegliendo la tipologia di tasso che intendi pagare, devi sapere che il mutuo ideale semplicemente non esiste. Ad esistere è però il miglior tasso possibile, soprattutto se rapportato allo specifico cliente, alle sue peculiarità ed alle esigenze che in ognuno risultano essere nettamente differenti. Tra le tante opzioni disponibile vi è il cosiddetto mutuo a tasso variabile con CAP. Ma di cosa si tratta? In seguito una breve guida contenente definizione, caratteristiche ed eventuali vantaggi ed asso correlati.

Cos’è?

Utilizzando il termine mutuo a tasso variabile con CAP viene identificata quella particolare tipologia di mutuo il cui tasso di interesse varia con ll variare del parametro Euribor. Una variazione che tuttavia non può varcare un certo limite, con il limite in questione che è rappresentato dalla soglia CAP, la quale possiede a sua volta la funzione di stabilire quello che dovrebbe essere l’importo massimo della rata da versare mensilmente. In altre parole, provando ad utilizzare termini maggiormente accessibili, si è in presenza di un mutuo che costituisce un equo compromesso tra il tradizionale mutuo a tasso fisso ed il mutuo a tasso variabile.

Mutuo Tele Mutuo: la Scheda Dettagliata

L’acquisto di una casa è da sempre un momento denso di significati; soprattutto per i più giovani, concludere un contratto tanto importante, può essere foriero di aspettative e di ansie. Alla scelta dell’immobile giusto, soprattutto in questo particolare contesto economico, si affiancano molteplici dubbi circa la possibilità di accedere ad un mutuo. Per i meno esperti del settore è facile perdersi all’interno dei meandri più tortuosi dell’argomento.

Alla difficoltà di erogazione del credito da parte degli istituti tradizionali, si accompagna la difficoltà di operare la scelta migliore in relazione alle molteplici offerte ed i conseguenza delle numerose forme tecniche di finanziamento che possono essere poste in essere. E’ per questo motivo che può essere fondamentale affidarsi all’esperienza di consulenti che sappiano fornire le migliori indicazioni in merito e seguirci durante tutto l’iter di erogazione del servizio.

Mutuo Kiron: la Scheda Dettagliata

La difficoltà crescente di accesso al credito da parte dei risparmiatori crea non poche perplessità a tutti coloro che, avendo concluso, un contratto di acquisto di immobile, hanno necessità di valutare e di muoversi con chiarezza in un settore complesso come quello della concessione del credito. E’ sempre più indispensabile, quindi, affidarsi con fiducia e serenità, a chi può offrire la propria competenza e la propria esperienza per condurre in porto sia l’acquisto della casa desiderata, sia il perfezionamento di una eventuale richiesta di mutuo.

Il gruppo Kiron, da vent’anni presente sul mercato, può essere l’interlocutore giusto; numerosi sono i servizi offerti che possono guidare l’acquirente alla risoluzione delle piccole e grandi lungaggini burocratiche.

Mutuo Woolwich: la Scheda Dettagliata

Nell’ampio numero di offerte e possibilità di accesso al credito che il mutato mondo finanziario offre al sempre crescente numero di acquirenti, non è sempre immediato riuscire a muoversi alla ricerca delle condizioni migliori. La piattaforma internet consente, grazie all’utilizzo di capaci portali di ricerca, di avere, con una certa immediatezza, un quadro abbastanza chiaro delle condizioni migliori sul mercato che, non sempre coincidono, con le offerte degli Istituti di credito più conosciuti e rinomati.

E’ bene sapere che esistono realtà, talvolta meno note, ma altrettanto competitive nel settore di erogazione del credito. Il settore mutui offerto da Barclays Bank è da tempo presente sul mercato italiano; fin dal 1990 è attivo attraverso una fitta rete di canali ed è più conosciuta con il marchio Woolwich che ha rappresentato la branca aziendale specificatamente dedicata al settore dell’erogazione del credito.

Surrogare il mutuo: la Guida al Cambio del Mutuo

In cosa consiste la surroga? Per surroga si intende una particolare tipologia di procedura per mezzo della quale chiunque abbia intrapreso un mutuo sostituisce la vecchia banca con un altro istituto di credito. Questa variazione, posta in essere al fine di trovare condizioni contrattuali migliori, lascia sostanzialmente invariato tutto ciò che concerne l’ipoteca. 
In altre parole, quando si parla di surroga di un mutuo viene analizzata quella determinata situazione nella quale, estinguendo quello che è un mutuo la cui garanzia è costituita da una ipoteca, ne viene stipulato un altro con una banca differente, senza tuttavia rimpiazzare quello che era il vecchio soggetto dell’ipoteca.

All’atto del cambio tra la vecchia banca e la nuova banca, è possibile ovviamente rinegoziare alcune condizioni del mutuo appena estinto. Gli oggetti di codesta negoziazione possono essere i più disparati, dai tassi di interesse da versare ad ogni rata fino ad arrivare alla durata temporale del contratto. In soldoni, verrà negoziato con il nuovo istituto di credito qualsiasi particolare possa contribuire a rendere la situazione contrattuale se non altro più sostenibile.